ELoGE in Italia (2022)

Il Programma ELoGE Italia si basa su un partenariato tra il Consiglio d’Europa ed AICCRE, ente che ha la responsabilità di attivare il programma ELoGE coinvolgendo numerosi Comuni sull’intero territorio nazionale.

Il Programma ELoGE Italia 2022 rientra tra le attività della Presidenza Italiana del Consiglio d’Europa – Novembre 2021 – Maggio 2022.

Con l’aiuto del Centre of Expertise for Good Governance (Centro di competenza per il buon governo) del Consiglio d’Europa, AICCRE si impegna ad implementare ELoGE in un numero congruo di Comuni entro una dato periodo di tempo.  Ciò significa dapprima identificare i Comuni che desiderano implementare ELoGE e poi ed aiutarli ad intraprendere le diverse fasi del programma.

Dopo un’attenta e scrupolosa analisi dei dati raccolti, condotta da una Piattaforma Nazionale di valutazione appositamente composta, AICCRE assegnerà ELoGE ai Comuni meritevoli che hanno completato con successo l’intero programma.  Ma lungi dall’essere la fine di un processo, ELoGE è soprattutto uno strumento per i Comuni al fine di comprendere i propri punti di forza e di debolezza in un esercizio di autovalutazione da parte delle amministrazioni locali aderenti, rispetto alla matrice (Benchmark) dei 12 Principi europei di Buona Governance democratica.

Tale autovalutazione sarà affiancata con dati raccolti tra i cittadini, il personale amministrativo e i rappresentanti eletti dei Comuni partecipanti, attraverso questionari e momenti di ascolto strutturato. Il Marchio sarà infine assegnato ai Comuni che rispecchiano in maggiore misura i 12 Principi nel loro operato, durante una Cerimonia Finale di premiazione. Il Programma ELoGE Italia mira a perseguire i seguenti obiettivi:

  • Migliorare e potenziare la Buona Governance democratica delle amministrazioni locali.
  • Favorire la partecipazione democratica dei cittadini alla vita pubblica del proprio Comune.
  • Comprendere i punti di forza e debolezza dell’elaborazione del processo decisionale e dell’erogazione dei servizi pubblici da parte delle amministrazioni locali.
  • Rafforzare il principio di sussidiarietà dando più autonomia ai governi locali e regionali nell’attuazione delle politiche nazionali ed europee.
  • Diffondere ed utilizzare le buone pratiche di altre comunità locali individuate nel corso del processo di valutazione volto all’assegnazione del riconoscimento ELoGE Italia.

Consulta/scarica i materiali utili

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto