IL TENTATIVO DI UNIONE DOGANALE TRA AUSTRIA E GERMANIA DEL 1931 – QUADERNI DI FUTURIBILI 12

Titolo: Il tentativo di Unione Doganale tra Austria e Germania del 1931
Autore
: Caccamo G.
Anno: 2008
Editore: ISIG
Pagine: 93
Lingua: Italiano

Contenuto: Il “protocollo di Vienna” del 19 marzo 1931 costituiva una sorta di “patto” che tracciava le linee generali per una unificazione doganale fra Austria e Germania. Tale unificazione rappresentava, per la maggioranza dei cittadini, non soltanto una misura economica, ma anche un primo passo verso la riunificazione, rafforzando i timori delle potenze europee, decise ad impedire la rinascita politica del Reich. Gli avvenimenti successivi alla divulgazione del Protocollo confermarono la diffidenza verso la politica estera tedesca.
Le accresciute difficoltà economiche e l’espandersi della crisi finanziaria contribuirono ad esacerbare gli animi e a rafforzare i nazionalismi. L’imposizione alla Germania ed all’Austria di vincoli che ne impedissero l’unificazione politica contribuì al “desiderio di riscatto” che trovò un naturale sbocco nei movimenti di estrema destra.

Ordina una copia
biblio@isig.it

Print Friendly

Commenti chiusi