Progetto – Central Mountains

  • Committente/Finanziatore: Commissione Europea – Programma Interreg Central Europe.
  • Periodo: 04.2023-03.2026.
  • Budget: 1.867.921,60 EUR.
  • Partner: Contea di Rzeszów (PL) (Capofila); Associazione dell’Euroregione dei Carpazi (PL); Associazione delle Città e delle Comunità della Slovacchia (SK); Fondazione dei Carpazi-Ungheria (HU); Associazione dei Marchi Regionali (CZ); Fondazione per la tutela del paesaggio (PL); Eurac research (IT); EGTC Alpine Pearls ltd (AT); CIPRA International Lab (AT); Contea di Brasov (RO).
  • Descrizione: Le Alpi e i Carpazi sono importanti corridoi naturali che collegano molti Paesi dell’Europa Centrale. Purtroppo, la cooperazione transfrontaliera nelle aree montane spesso manca di una visione comune. Per cambiare questa situazione, il progetto Central Mountains intende attuare una strategia comune e piani d’azione regionali per creare delle aree transfrontaliere funzionali. La cooperazione tra le regioni alpine-carpatiche viene dunque rafforzata e promossa migliorando le strutture di governance e le strategie operative.
  • Obiettivo generale: Rafforzare e migliorare i modelli di governance nelle aree montane dell’Europa centrale, con particolare attenzione alle strutture transfrontaliere e transnazionali di cooperazione, per risolvere le sfide comuni dello sviluppo sostenibile delle regioni montane.
  • Obiettivi:
    • Sviluppare una cooperazione strategica tra le Alpi e i Carpazi coinvolgendo gli stakeholder interessati seguendo un approccio partecipativo, multilivello e multisettoriale (pubblico, privato, ONG).
    • Integrare nuovi modelli e strutture di cooperazione transnazionale e transfrontaliera nel contesto delle aree montane dell’Europa Centrale per risolvere le sfide comuni dello sviluppo sostenibile.
    • Rafforzare le capacità degli stakeholder dell’area alpino-carpatica al fine di migliorare le strutture di governance transfrontaliere con soluzioni concrete e mobilitare i decisori politici per un sostegno politico forte e strutturato.
  • Risultati attesi:
    • 1 strategia congiunta alpino-carpatica per lo sviluppo sostenibile delle aree montane dell’Europa Centrale.
    • 4 piani d’azione transnazionali che traducano la strategia congiunta in azioni transfrontaliere basate sulle aree montane.
    • 6 progetti pilota che testino sul campo le strutture di governance innovative.
    • 1 serie di soluzioni per la creazione e la capitalizzazione delle strutture di governance nelle aree montane.
    • Almeno 20 eventi mirati per la mobilitazione degli stakeholder e dei responsabili politici a favore di una migliore governance nelle aree montane (8 workshop, 8 road show, 3 presentazioni in eventi di alto livello: Convenzione delle Alpi e dei Carpazi, 1 conferenza finale).
Articolo creato 562

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto