Progetto – SIMPLE

Committente/Finanziatore: Programma Transfrontaliero IPA Adriatico
Periodo: 2011-2013

Partner: Regione Abruzzo (IT), lead partner; Istarska Županija (Regione Istria) (HR); Comune di Durazzo (AL); Ministarstvo za ljudska i manjinska prava Crne Gore (Ministero per i diritti umani e le minoranze del Montenegro) (ME); Progetti Sociali srl. (IT); Instituti per Bashkepunim dhe Zhvillim (Istituto per la cooperazione e lo sviluppo) (AL); Unione Italiana di  Capodistria-Koper (SI); Unione Italiana di Fiume-Rijeka (HR); ISIG-Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia (IT).

Descrizione: L’obiettivo fondamentale del progetto è quello di definire delle strategie e degli approcci congiunti negli Stati adriatici, con l’intento di promuovere la cultura dell’uguaglianza e della non discriminazione come valore fondamentale per la coesistenza pacifica di tutte le persone, indipendentemente dall’origine, dalla religione, dall’etnia.

Nell’ambito del progetto, ISIG sviluppa attività di ricerca transfrontaliere ed intersettoriali per: 1) descrivere lo stato dell’arte del quadro normativo vigente in materia di tutela/promozione/diritti delle minoranze etniche nell’area adriatica e loro effettiva applicazione; 2) analizzare i gruppi etnici in termini di auto-rappresentazione e di relazioni maggioranza-minoranza, 3) identificare il ruolo delle minoranze etniche nel plasmare le relazioni tra stati nell’area adriatica. Ll’obiettivo specifico è fornire gli strumenti necessari per l’elaborazione del Piano d’Azione Adriatico per promuovere e valorizzare i gruppi di minoranza e per la costituzione di un Osservatorio Adriatico Permanente delle comunità minoritarie, con base in Istria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti chiusi