GLI ITALIANI CI SONO, A QUANDO L’ITALIA? – FUTURIBILI 1

Titolo: Gli italiani ci sono, a quando l’italia? – Futuribili 1
Autore
: Gasparini A. (cur.)
Anno:  1999
Editore: 
Franco Angeli, Milano
Pagine: 272
Lingua: Italiano

Contenuto: Il numero di Futuribili comincia con la proposizione di domande sull’Italia e sugli italiani fatte a non italiani che conoscono bene l’una e gli altri: inglesi, francesi, americani, libanesi, cechi, russi, iraniani, norvegesi; a queste opinioni si aggiungono quelle dell’italiano che vive lontano dall’Italia.
La sezione successiva raccoglie alcune riflessioni sulle “forme per l’Italia”: gli aspetti del rapporto fra repubblicanesimo e cittadinanza; i temi del futuro fra autonomismo, regionalismo e federalismo; il fenomeno leghista in relazione al localismo politico; l’armatura costituzionale considerata sia dalla prospettiva sociologica sia da quella giuridica.
“L’Italia come poteva essere” racconta come l’Italia dopo il 1945 avrebbe potuto essere ridotta nuovamente a un’espressione geografica se sottoposta ad occupazioni da parte dei vincitori .
Viene poi affrontato il tema di come l’Italia porti nel futuro il suo essere nazione, la sua anima tra nazionale e localista-universale.
A conclusione, una sezione analizza l’approccio italiano alla globalizzazione, in relazione sia alla mobilità dei confini economici, sociali e politici, sia alla sua unità economica nei confronti della interdipendenza planetaria sempre più reale.

Print Friendly

Commenti chiusi