Progetto – EYES

Committente/Finanziatore: ERASMUS + KA1 Youth mobility, Commissione Europea DG Education and Culture
Periodo: 2014-2015
Sito

Partner:

  • Association of Lcoal Decmocracy Agencies – ALDA (France) – lead applicant
  • Institute of International Sociology of Gorizia I.S.I.G (Italy)
  • Center for Research Cooperation and Development (Albania)
  • Fundación Privada Indera (Spain)
  • City Assembly Of Subotica (Serbia)
  • Birgu Local Council (Malta)
  • RAM Central Stara Planina (Bulgaria)
  • Associazione Per L’ambasciata Della Democrazia Locale A Zavidovici (Bosnia Herzegovina)
  • Comune di Ravenna (Italy)
  • “Local Democracy Agency” foundation (Armenia)
  • Gruppo Europeo Di Interesse Economico:  I Teatini Institutional European Network (Italy)
  • Mountain Community Iezer Muscel Association (Romania)
  • Assocation Centre for sustainable community development (Macedonia)
  • Horizont (Albania)
  • Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo SCPA – ISBEM (Italy)
  • Foundation for partnership and civil society development (Croatia)
  • Coalition of youth organizations SEGA (Macedonia)
  • Center Women and Modern World (Azerbaijan)
  • Yasar Universitesi (Turkey)
  • Local Democracy Agency Georgia (Georgia)

Descrizione: Il progetto mire a porre la partecipazione dei giovani Europei al servizio della salute e dell’ambiente. La proposta ha l’obiettivo di ridurre la distanza tra i cittadini e l’Europa – sia intesa come istituzione sia intesa come insieme di comunità e culture- offrendo a giovani di diversa estrazione un’opportunità per interagire, scambiarsi conoscenze e dialogare. L’obiettivo primario è coinvolgere i giovani lavoratori attivi nel campo della promozione sanitaria e protezione ambientale e assicurare che il loro punto di vista sia ascoltato a livello Europeo. Al fine di raggiungere questo scopo, ciascuno dei partner costituirà coppie miste di “sentinelle” (osservatori, alert e stakeholders locali per temi riguardanti la salute e l’ambiente). La loro partecipazione alle attività del progetto ha un ruolo “moltiplicatore” attraverso le iniziative locali: queste coppie daranno l’opportunità ai giovani ed agli altri membri della comunità di attivarsi in relazione ai temi legati alla salute e all’ambiente e di fare raccomandazioni a livello locale, nazionale ed Europeo.

Print Friendly

Commenti chiusi