Progetto – CAPHAZ-NET

Committente/Finanziatore: Commissione Europea, FP7
Periodo: 2009-2011

Descrizione: Il progetto CapHaz-Net si è occupato, nel contesto europeo, del tema della resilienza e del rafforzamento delle capacità sociali delle comunità in caso di disastri naturali. L’approccio multidisciplinare adottato (scienze sociali, scienze naturali, policy making) è stato sviluppato all’intero di una cornice di promozione dell’apprendimento sociale. Durante la prima fase del progetto sono state investigate (attraverso analisi della letteratura e di casi studio) le seguenti tematiche: percezione del rischio; vulnerabilità sociale; comunicazione del rischio ed educazione al rischio; governance del rischio. Durante la seconda fase del progetto queste tematiche sono state approfondite nei contesti regionali (area alpina, Europa centrale, Europa occidentale) e queso ha portato allo sviluppo di raccomandazioni sulle modalità e le buone pratiche di rafforzamento delle capacità sociali per far fronte ai disastri naturali.

Attività ISIG: Analisi di casi studio durate la prima fase progettuale e organizzazione di un workshop sulla gestione dei disastri naturali (idrogeologici) nell’area alpina.

Partner:

  • Helmoltz Centre for Environmental research (UFZ)-Germania (lead partner)
  • ISIG – Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia – Italia
  • Middlesex University, Flood research centre (FHRC) – Regno Unito
  • Autonomous University of Barcelona, Institute of Environmental science and Technology (ICTA)-Spagna
  • Scientific research centre of the Slovenian Academy of Sciences and Arts (ZRC SAZU)- Slovenia
  • Swiss Federal Institute for Forest, Snow and landscape research (WSL) & WSL Institute for snow&avalanche research, Svizzera
  • DIALOGIK- Non profit institute for communication and cooperative research – Germania
  • Lancaster university, Lancaster environmental centre – Regno Unito

Descrizione del progetto e tipo del servizio svolto

Print Friendly

Commenti chiusi